Progetto

Safety first, is safety always - Charles M. Hayes

Il progetto nasce nel 2013 dall’idea dei tre Soci, che hanno intuito la crescente esigenza del mercato di disporre di un sistema di protezione individuale (DPI) “attivo”, pensato per proteggere gli individui impegnati nei lavori o nelle transizioni  in quota dalle conseguenze derivanti da possibili cadute.

L’utilità del dispositivo inoltre è stata sostanziata anche attraverso un’attenta analisi delle statistiche nazionali (INAIL) e internazionali (OSHA – WHO – ecc.), in cui si è riscontrato che gli scivolamenti e le cadute rappresentano la causa del maggior numero d’infortuni in tutti i settori sia lavorativi sia hobbistici – sportivi, con conseguenze molto gravi per le persone coinvolte. La società quindi si propone di introdurre nel mercato un sistema di protezione individuale innovativo che possa contribuire, attraverso il suo utilizzo, a preservare la salute degli utilizzatori, riducendo inoltre i costi legati agli infortuni/decessi, sia in termini di costi sociali (sanitari e assistenziali), sia dei costi aziendali (costi assicurativi, costi dei fermi produzione, ritorno negativo dell’immagine aziendale ecc.).

Attualmente ProTechTo S.r.l. ha già pre-selezionato i potenziali partner da coinvolgere durante le fasi di prototipazione e di successiva industrializzazione del prodotto, in base al Know-how tecnologico e alle competenze consolidate nel settore di riferimento. Se credete nel valore dell’idea messa in campo dai 3 soci di ProTechTo S.r.l. non esitate a divenire partner e/o finanziatori del progetto.

Proprietà Intellettuale

In data 19/02/2015 è stata depositata presso l’ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio di Varese la domanda di brevetto N. VA2015000004, nella quale s’individuano: la definizione delle logiche per il processo di funzionamento del dispositivo oggetto di brevetto, la definizione dei campi di applicazione, la definizione dei materiali di costruzione, la definizione della componentistica applicativa e delle eventuali evoluzioni.

In data 11/02/2016 è stata depositata la Domanda di Brevetto Internazionale PCT, N. PCT/IB2016/050717, presso l’International Bureau of the World Intellectual Property Organization (WIPO). La domanda ha già ottenuto un parere di brevettabilità positivo attraverso il rapporto di ricerca dell’ente preposto.

In data 30/05/2017 è stato rilasciato da parte del Ministero dello Sviluppo Economico Ufficio Italiano Brevetti e Marchi il Brevetto n.0001428743.

Roadmap

roadmap

Gantt Chart

Gantt-Protechto-It
Visualizza

Executive Summary

Visualizza